Avete voglia di una breve vacanza? Tra le diverse capitali europee, Vienna è pronta a farvi battere il cuore. La “città dei sogni” – questo il soprannome della capitale austriaca – è romantica, accogliente, raffinata e visitabile in pochi giorni, nonostante sia ricca di attrazioni.

Lo stesso centro storico viennese, ricco di splendidi monumenti, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Una passeggiata in carrozza, uno sguardo ai capolavori di artisti quali Klimt e Schiele, una tappa golosa presso l’Hotel Sacher, dove potrete deliziare il palato con una fetta dell’omonima torta, vi faranno amare perdutamente Vienna. Per rendere proficuo il vostro weekend in città, ecco qui di seguito un mini elenco delle attrazioni da non perdere.

Palazzo Imperiale (Hofburg Palace)

La Hofburg, nel cuore di Vienna, vi consentirà di compiere un viaggio indietro nel tempo e di “tuffarvi” nelle glorie e nel lusso dell’impero asburgico. All’ingresso del palazzo, il quale vanta 18 ali, 2600 stanze e 19 cortili, sarete accolti da una sontuosa scalinata che vi condurrà nei diversi ambienti del complesso: gli Appartamenti Imperiali, la Biblioteca Nazionale Austriaca, il Museo delle Argenterie di Corte, il Museo di Sissi e la Camera del Tesoro Imperiale.

Duomo di Vienna

La Cattedrale di Santo Stefano è un edificio in stile gotico che si caratterizza per torri altissime e un maestoso campanile (denominato “Steffl” ovvero Stefanino) osservabile da ogni angolo della città. Al suo interno potrete ammirare un magnifico pulpito gotico-fiammingo e pregiate opere di arte barocca. Tuttavia, sarà la sommità del Duomo ad attirare la vostra attenzione: eccezionale è il tetto spiovente ricoperto da 250.000 tegole multicolore di maiolica sistemate in modo da costituire gli stemmi degli Asburgo, di Vienna e dell’Austria.

Castello di Schönbrunn

Se lo sfarzo del Palazzo Imperiale non vi avrà incantato abbastanza, la Versailles austriaca, cioè il Castello di Schönbrunn, vi lascerà davvero senza parole. Si tratta di un grandioso complesso barocco, già residenza estiva della dinastia asburgica, il quale conta 1441 stanze e un ampio parco di 120 ettari. All’interno di quest’ultimo, potrete visitare il Tiergarten, il più antico zoo d’Europa.

Quartiere dei Musei

Se l’arte è la vostra passione, non potrete fare a meno di una capatina al quartiere dei musei. Tra le gallerie del MuseumsQuartier imperdibili sono il Leopold Museum e il Museo dell’Albertina. Il primo ospita le più singolari opere austriache di arte contemporanea, tra le quali spiccano la collezione di Schiele e alcuni quadri di Klimt. Il secondo espone una raccolta d’arte grafica unica al mondo (migliaia di disegni e un milione di stampe) e custodisce capolavori di artisti come Picasso, Andy Warhol e Dürer.

Prater

Completato il tour di palazzi, monumenti e musei vi servirà sicuramente un momento di relax e svago. Al Prater, il celeberrimo parco di Vienna, troverete tutto ciò di cui avrete bisogno: spazi verdi, ristoranti, caffetterie e un grande luna park la cui punta di diamante è la Riesenrad, la ruota panoramica simbolo della capitale che vi permetterà di godere di una vista mozzafiato sulla città a quasi 65 m d’altezza. Provatela di sera, quando Vienna pullula di luci, o al tramonto: sarà un’esperienza irripetibile e indimenticabile!