La Baviera è una meta ricca di tesori da scoprire tra arte, storia, gastronomia e natura. Proprio per questo è adatta al tipico viaggio in macchina on the road, grazie al quale sarà possibile visitare le più belle attrazioni della regione, a partire dai suoi castelli.

Essendo tante le opportunità a disposizione del turista, è bene partire con le idee chiare, per evitare di perdersi tra i meravigliosi borghi antichi o i parchi naturali più verdi d’Europa.

Prima di fare le valigie, dunque, è consigliabile fare una lista delle attrazioni che si vogliono visitare.

Le tappe da non perdere assolutamente

Füssen, la città dei castelli

Füssen

La prima tappa della Romantische Strasse è senza ombra di dubbio Füssen, una città dalla storia travagliata con uno stampo romano.

Potete apprezzarne le vie colorate e caratteristiche, i punti panoramici sul bordo del fiume e il meraviglioso centro storico che ospita l’antico mercato del pane, il Brotmarkt. In più, per gli amanti degli edifici religiosi, una meta consigliata è l’Abbazia di San Magno, un ex monastero benedettino che risale al 750 d.C. Qui apprezzerete i vari stili architettonici che si sono mischiati durante i secoli, dallo stile medievale a quello barocco, e gli affreschi dai colori vivaci.

Infine, non potrete non visitare i castelli di Ludovico II, Neuschwanstein e Hohenschwangau, diventati ormai simboli iconici della Baviera. Gli interni di questi palazzi vi lasceranno a bocca aperta tra gli arredamenti tipici del periodo Neoromantico, le eleganti camere e i corridoi sfarzosi. Questi pezzi di storia si trovano in una cornice naturale meravigliosa, tra i boschi verdi e le acque blu.

Basti pensare che il castello di Neuschwanstein è stato preso come ispirazione per creare il logo della Disney! La visita è a pagamento e la fila per entrare è generalmente lunga, è quindi bene partire con anticipo o acquistare i biglietti nei giorni successivi.

Il Lago di Costanza

lago costanza

Un meraviglioso lago, al confine tra Austria, Svizzera e Italia, immerso nella natura bavarese, dove è possibile noleggiare la bici per scoprire le numerose cittadine che si trovano nei dintorni. Potrete visitare le varie isole del lago, tra cui quella di Reichenau, il cui monastero è Patrimonio dell’UNESCO.

Augusta, la Città Rinascimentale

augusta

Da visitare assolutamente è la piazza principale della città, la Rathausplatz, dove troverete l’elegante municipio e la statua di Augusto in stile augustano, che segnò la città durante il Rinascimento.

Per chi non soffre di vertigini, un’altra attrazione da non perdere è la Torre Perlach, che offre una vista intera della città. Infine, è anche da visitare il quartiere Fuggerei, costruito nel 1521 da una famiglia molto influente della città.

Altre cose da vedere

Monaco di Baviera

monaco

Impossibile perdersi la chicca della Baviera, una città con i musei più famosi d’Europa. La scelta è molto ampia. Potrete visitare l’Allianz Arena, la Residenz (il palazzo reale di Monaco), il Museo della Scienza più antico del mondo o passeggiare per il caratteristico centro storico mangiando pretzel.

Parco Nazionale della foresta bavarese

parco nazionale bavarese

Con 24.250 ettari di superficie, questo parco nazionale vi permetterà di immergervi nella fitta natura, tra piante, animali da avvistare e tanto altro.

Le escursioni da fare sono tante, in base ai livelli di difficoltà e ai partecipanti. Inoltre, è possibile visitare il Museo all’aperto di Finsterau, dove apprezzerete la storia della Foresta bavarese attraverso visite guidate, laboratori, gastronomia.

Norimberga

norimberga

Salutiamo la Romantische strasse e ci dirigiamo verso Norimberga. Città indissolubilmente legata al nazismo, ospita il centro di documentazione sul nazismo ed il memorium dei processi di Norimberga.

Oltre a questo, non può mancare la visita al Castello Kaiserburg e alla casa del pittore e matematico Albrecht Dürer.