Il Tirolo è una regione bellissima che si trova nel sud dell’Austria; facilissimo da raggiungere è perfetto per trascorrere un weekend non solo d’inverno, quando le sue tantissime stazioni sciistiche vengono prese d’assalto dagli amanti degli sport invernali, ma anche d’estate.

Durante i mesi più caldi, infatti, è possibile godere delle valli straripanti di vegetazione e delle limpide acque di fiumi e laghi di montagna, cimentarsi in rigeneranti escursioni alpine a piedi o in mountain bike, visitare graziosissime cittadine dallo stile gotico, o partecipare ai tanti eventi e festival, tradizionali e non, che si tengono in ogni mese dell’anno.

Innsbruck

Immancabile è una visita a Innsbruck, capoluogo della regione e una sorta di Austria in miniatura; perdersi tra le strette viuzze del suo centro storico, dove tracce medioevali si confondono con elementi moderni e salire sulla torre per godere di una vista meravigliosa sulla cittadina sono esperienze da provare.

In particolare, d’estate non si può perdere l’occasione di farsi un giro sulla funivia Nordkette; si passa in un battibaleno dai 574 metri di Innsbruck ai 2.334 metri d’altezza delle guglie dell’omonima catena montuosa. Da non perdere lo splendido palazzo imperiale di Hofburg, il castello di Ambras, la Chiesa di Corte, le vecchie locande e quello che è considerato il vero simbolo della città: il Tettuccio d’Oro, un balcone che presenta un tetto prominente e ricoperto da ben 2.657 lamine realizzate in rame dorato.

Kufstein

Dopo Innsbruck, una sosta la merita sicuramente Kufstein, nota per l’imponente fortezza che la sovrasta dall’alto. Molto particolare è l’enorme organo all’aperto (conta qualcosa come 46 registri, 4.307 canne e lo si può sentire in un raggio pari a 6 km); e poi la Roemerhofgasse, una piccola via medioevale che si contraddistingue per le case antiche e le suggestive insegne fabbricate in ferro battuto. Ma non solo: Kufstein è anche la porta d’ingresso agli straordinari monti del Kaisergebirge, paradiso di escursioni, tra vette fiabesche e laghi cristallini.

Il paese delle fiabe

Nel Tirolo si trova anche un villaggio che sembra uscito da un libro di favole, con le tradizionali casette in legno immerse in un’atmosfera magica: è Alpbach situato nella regione dell’Alpbachtal, eletto il più bello d’Austria.

Il palazzo di ghiaccio

L’avventura continua nella Zillertal, la valle attraversata dal fiume Inn, dove nelle cavità dei ghiacciai millenari di Hintertux, è stato ricavato un palazzo naturale completamente di ghiaccio; è possibile accedervi con una guida turistica e lasciarsi stupire da stalattiti, crepacci, colossali cristalli, incredibili cascate ghiacciate e addirittura un lago glaciale. Qui la temperatura si mantiene stabile tutto l’anno sugli 0°C, ed è possibile anche partecipare ad un indimenticabile photo tour o praticare diverse attività sportive come canoa, nuoto, paddeling.

Una cascata di cristalli

Un weekend in Tirolo offre anche la possibilità di una visita a un altro simbolo austriaco: lo Swarowski Kristallwelten, poco al di fuori della località di Wattens. Si tratta della “brillantissima” esposizione che esalta la famosa azienda austriaca e nella quale si possono ammirare oltre ai celebri cristalli, delle belle opere d’arte contemporanea; oltre che apprendere tutta la storia di Swarowski.

Il ponte dei record

Andare in Tirolo significa anche avere la possibilità di imbattersi in quello che è stato stimato essere “il più lungo ponte sospeso per pedoni in stile tibetano al mondo”: si trova sulla strada Fernpassstraße B179, è alto 114 metri, lungo 406 e funge da collegamento tra le rovine di Ehrenberg e il Fortino Claudia; uno specifico sistema di attraversamento del ponte assicura che in qualsiasi momento, per motivi di sicurezza, sopra di esso non possano esserci contemporaneamente più di 500 persone.

Un panorama al top

Un altro punto panoramico su tutto il Tirolo da non perdere è la piattaforma sulla vetta “Top of Tyrol”, alla bellezza di 3.210 metri di altitudine: si trova sopra uno sperone di roccia del Großen Isidor a Stubai e vi si accede dalla stazione a monte “Schaufeljoch” tramite una serie di scale metalliche.

E per finire il giusto relax

Infine, per concludere questo meraviglioso weekend in Tirolo, non c’è niente di meglio di una sosta all’Aqua Dome-Terme di Längenfeld, il più famoso tempio del wellness tirolese. Non manca nulla: 12 piscine esterne e interne riempite con acqua calda a 34-36°C, 7 saune e 4 ristoranti dove poter gustare le specialità tirolesi a base di formaggio, speck e prosciutto, grappa o birra, tutto di produzione locale.

Sonia Padula
Sono nata il 24 Maggio 1991. Laureata in filosofia, appassionata di arte, scrittura creativa e fotografia, ho deciso di creare il magazine turismoweekend.com. Cerco di far coincindere i miei impegni con le mie più grandi passioni.